Parole chiave per google adwords come sceglierle? Segui i nostri consigli

Web Design | Marketing Bolzano Merano:///Parole chiave per google adwords come sceglierle? Segui i nostri consigli

Parole chiave per google adwords come sceglierle? Segui i nostri consigli

parole-chiave-per-google-adwords-come-sceglierle-segui-i-nostri-consigli-caserta-aversa-marcianise-ce-campania-maddaloni-santa-maria-capua-vetere-mondragone-blog1-advstudio

Parole Chiave.

Perché non utilizzare tutte le potenzialità offerte dal web per migliorare il posizionamento del proprio sito?

Strumenti come Google Adwords ti possono aiutare a ottenere visibilità.

Come fare?

Prima ancora di approdare all’interfaccia di Google Adwords, è bene individuare le parole chiave essenziali (keywords) per conoscere le tendenze di chi usa Google.

Segui i consigli della nostra agenzia di web marketing  per raggiungere il successo del tuo sito online.

Creare una lista ragionata di parole chiave:

Per compilare una lista delle parole chiave da utilizzare per farsi notare su Google è necessario pensare a quanti ricercano in internet tutto ciò che può essere legato ad un certo prodotto e ai termini che userebbero per visualizzare un link correlato.

Se parliamo di prodotti di bellezza dedicati al mondo femminile, allora dobbiamo cominciare a pensare ai sostantivi (nomi) con i quali ad esempio una donna comincerebbe ad effettuare una ricerca.

Soprattutto, chiediamoci quanto queste parole sono realmente utilizzate. “Mascara colorati”? “Fondotinta no transfer”? Inserendo queste parole in Google Adwords otterrai tutti i dati di cui hai bisogno.

Keywords generali e specifiche: attenzione alla scelta

Utilizzando Google Adwords è possibile scegliere tra i due generi di parole chiave che rispondono più o meno efficacemente a quello che stai vendendo online.

Se usi un termine generale come ad esempio “prodotti di bellezza” ma ciò che stai commercializzando sono le creme solari, non otterrai di indirizzare sul tuo sito il traffico delle utenti che vuole proprio questo prodotto.

Una cattiva selezione può essere pericolosa e poco redditizia. Quindi attenzione!

Selezione negativa: scegliere solo le keywords che si riferiscono al nostro prodotto

Pensiamoci bene: se usiamo un termine generale come “abbigliamento”, il traffico di utenti verso il nostro sito potrà essere di molti tipi, diviso per esempio tra chi cercherà abbigliamento sportivo, per bambini, abbigliamento maschile, donna etc. etc. Se ciò che stiamo vendendo è solo abbigliamento per bambini, cercheremo di qualificare il più possibile la nostra clientela online. Come? Specificando a Google Adwords qual è il nostro target di utenti. In questo caso compileremo una lista cosiddetta “negativa” di keywords con la quale verrà indicato a questo strumento per quali parole chiave utilizzate non dobbiamo apparire sulla pagina di ricerca di Google.

Selezione geografica:

Evitiamo di spendere soldi per rendere visualizzabile la nostra campagna ad utenti che si trovano fuori dal nostro territorio di riferimento e che quindi non effettueranno nessun acquisto.

Selezionare in Google Adwords i limiti dell’area geografica entro cui vogliamo commercializzare online ci aiuterà a risparmiare tempo e denaro.

2017-02-05T11:50:51+02:00